Antonio Tabucchi, Tristano muore: anime in secca

(…) in fondo nella vita c’è qualcosa per cui vale la pena se l’anima non è rachitica, e che bisogna lottare contro il rachitismo di certe giornate, quando la sorgente sembra asciutta, perché all’improvviso la fonte ricomincia a buttare, tu non te lo aspettavi più e che bello, arriva un getto d’acqua fresca che ti inonda, ti rinvigorisce, ti trascina, da dove viene quel fiume carsico, mentre la pianura sembrava così secca, quali meandri sotterranei ha seguito per arrivare fino a te, per dirti che domani è un altro giorno?

Antonio Tabucchi, Tristano muore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *